Allergia al sole, fotodermatite, fotodermatosi.

ragazza con il sole Il sole è un fattore esterno, senza il quale il corpo umano non è in grado di funzionare pienamente. Sotto il suo effetto sulla pelle, si forma una vitamina indispensabile per l'assorbimento del calcio nel corpo - vitamina D.

Vale la pena notare che a causa dell'influenza delle radiazioni ultraviolette sulla superficie del corpo, i processi metabolici nel tessuto muscolare e nel grasso sottocutaneo vengono accelerati. Questo riduce il rischio di obesità, cellulite e accelera l'escrezione di acido lattico dai muscoli, che si formano durante lo sforzo fisico.

Ma alcune persone hanno una maggiore sensibilità alla luce solare e questo si manifesta sotto forma di manifestazioni allergiche sulla pelle.

motivi

la mano copre il sole Esistono fattori esogeni (esterni) ed endogeni (interni) che possono contribuire a provocare un aumento della sensibilità alle radiazioni ultraviolette.

La principale causa endogena oggi è la distruzione dello strato di ozono. In alcuni punti, come sapete, ci sono buchi di ozono e in altri luoghi si assottiglia gradualmente, il che porta ad un aumento del livello di radiazione ultravioletta alla luce del sole, che raggiunge la Terra.

Un'altra causa comune è l'uso di vari cosmetici. La patogenesi dello sviluppo di allergia in questo caso sta nel fatto che le sostanze chimiche contenute in creme, colonie, lozioni, ecc., Entrano in una reazione chimica con l'ultravioletto e causano irritazione cutanea.

Una persona è quasi sempre circondata da piante, che sono anche un fattore provocante. Ciò è dovuto al fatto che durante la fioritura con furocumarine di polline, sostanze che si depositano sulla pelle, entrano nell'ambiente. Ma contribuiscono allo sviluppo di una reazione allergica non in tutte le persone, ma solo in coloro che hanno una maggiore sensibilità a queste sostanze biologicamente attive. Sotto l'influenza dei raggi UV provocano arrossamento della pelle e comparsa di eruzioni cutanee.

Una visita ai saloni di bellezza, che ora è molto popolare tra le donne, può aumentare la sensibilità della pelle alla luce diretta del sole. Le procedure di pulizia della pelle causano una violazione dell'integrità dello strato superiore della pelle. Ciò porta ad una maggiore sensibilizzazione.

Vale anche la pena di notare l'effetto sulla comparsa di questa malattia di alcuni farmaci.

Quali malattie possono causare la fotodermatosi?

La più grande influenza sulla comparsa di allergie al sole ha malattie del sistema immunitario. Vale la pena notare gli stati di immunodeficienza. Questi includono patologie delle ghiandole endocrine, HIV, malattie del fegato. Colpisce anche le malattie croniche del tratto digestivo, il sangue, il tessuto connettivo.

Chi è a rischio?

Il contingente più vulnerabile sono:

  • bambini piccoli;
  • donne incinte;
  • persone con scarsa pigmentazione della pelle;
  • persone con tatuaggi;
  • clienti di lettini.

Ma, in effetti, una reazione allergica al sole si è manifestata in ogni persona almeno una volta nella vita, ma non tutte appaiono regolarmente.

sintomi

I sintomi di allergie al sole dipendono dal livello di sensibilità della pelle alle radiazioni ultraviolette. Maggiore è la sensibilità, più velocemente appariranno le manifestazioni e saranno più pronunciate. Quindi, i primi sintomi compaiono da alcuni minuti a diversi giorni, dopo l'esposizione al sole sulla pelle aperta.

Quindi, i principali sintomi della fotodermatosi sono:

La localizzazione di queste manifestazioni dipende da quale parte dell'esposizione del corpo alle radiazioni ultraviolette.

Primo soccorso

L'apparizione dei primi sintomi richiede la fornitura di cure mediche al fine di evitare che la condizione si aggravi e che termini rapidamente la malattia.

Fornire il primo soccorso può essere sia mezzi improvvisati, sia medicinali, se presenti.

Per i mezzi che possono essere a casa, includere: aceto di sidro di mele, miele, succo di aloe, cetriolo o cocomero. Questi fondi hanno proprietà anti-infiammatorie, anti-edematose e antipruriginose. Comprime con l'uso di tè forte, decotto di calendula e successione hanno le stesse proprietà.

Se ci sono medicine in casa o c'è una farmacia nelle vicinanze, si può usare l'acido nicotinico, la soluzione di cloruro di calcio, il metiluracile o l'unguento di zinco .

L'assistenza tempestiva con la fotodermatite può fermare l'ulteriore sviluppo dei sintomi e la loro diffusione. Almeno uno dei mezzi di cui sopra può essere trovato e alleviare la condizione umana.

2> Assistenza medica per allergie solari

La quantità di trattamento deve essere determinata individualmente per ciascun paziente. Dovrebbe iniziare con l'esame di un certo numero di specialisti, tra cui l'allergologo, il dermatologo e il terapeuta sono obbligatori. Se necessario, ulteriori esami sono possibili con un endocrinologo e un immunologo.

unguento Queste indagini dovrebbero mirare a identificare le cause profonde, che sono servite come base per la comparsa di una reazione allergica. Includono:

  • determinazione del livello di sensibilità della pelle all'ultravioletto. Questo è determinato esponendo la pelle esposta alle radiazioni ultraviolette allo stesso livello della luce solare. Ciò rende possibile determinare se la pelle è sensibile alla luce solare normale senza fattori aggravanti associati;
  • test allergologici per prodotti per la cura della pelle e cosmetici usati. Questa tecnica dovrebbe essere combinata con il primo metodo di rilevamento, al fine di stabilire i mezzi utilizzati, che migliora la fotosensibilità della pelle. Questo è fatto dal metodo di scarificazione;
  • determinazione dello stato del sistema immunitario. Necessario per l'identificazione degli stati di immunodeficienza. Il criterio di valutazione è il livello dei linfociti nei fluidi biologici;
  • esame del sangue per gli ormoni. Ridurre il livello di ormoni delle varie ghiandole endocrine può aiutare ad aumentare la sensibilizzazione del corpo ai fattori ambientali.

Inoltre, se necessario, vale la pena consultare un gastroenterologo per diagnosticare malattie del tratto gastrointestinale.

Va notato che durante l'esame da un dermatologo è necessario effettuare diagnosi differenziale con altre malattie della pelle, e per un allergologo è necessario chiarire se il sole ha davvero causato una reazione allergica.

Dopo la diagnosi finale, viene prescritto un trattamento che mira a eliminare la causa e le manifestazioni cutanee.

Le manifestazioni della pelle vengono fermate con l'aiuto di un gruppo - farmaci antiallergici .

A seconda della gravità della condizione, possono essere prescritti anche pomate non ormonali o ormoni del gruppo di corticosteroidi .

I glucocorticoidi sono prescritti da un medico in condizioni severe. Questi includono ad esempio prednisone e idrocortisone . I preparativi sono selezionati in base all'età, alle comorbilità e alle caratteristiche individuali di una persona.

Prevenire le allergie al sole

la ragazza applica una crema protettiva Ogni malattia può essere prevenuta. La fotodermatite ha anche una serie di misure preventive, a seguito delle quali è possibile prevenirlo. Queste attività sono volte a prevenire una maggiore fotosensibilità e impedire che la luce del sole raggiunga la pelle non protetta, se è nota la sensibilità alla radiazione ultravioletta.

Questi includono:

  1. l'uso di creme speciali, abbigliamento, riduce l'effetto sulla pelle delle radiazioni ultraviolette. I filtri solari devono essere scelti individualmente, preferibilmente quelli che non causano irritazioni con l'uso prolungato. Ci sono creme con diversi livelli di protezione. Il costo di tali fondi varia a seconda della compagnia e del paese di origine. Si consiglia di acquistare quelle creme che vengono vendute in farmacia e non nei negozi di cosmetici;
  2. Se una persona sa di essere ipersensibile al sole, allora dovresti evitare una lunga permanenza in strada durante il giorno. E se c'è un bisogno urgente di essere lì, allora vale la pena proteggere la pelle con i vestiti, riducendo così l'area di possibili danni;
  3. un lungo soggiorno sulle spiagge, senza un ombrello, sarà in grado di provocare un aumento della sensibilità alla luce solare. Questo vale soprattutto per le persone con pelle chiara. L'esposizione prolungata alle radiazioni ultraviolette può ridurre la protezione della pelle da esso;
  4. nutrizione equilibrata. L'assunzione di tutti i nutrienti essenziali, vitamine, macro e microelementi contribuisce al suo normale funzionamento. Mancanza di alcune vitamine ed elementi nella dieta, contribuiscono alla disfunzione di varie ghiandole endocrine e ridotta immunità, che è un fattore stimolante nello sviluppo della fotodermatite. Con l'aiuto di una dieta completa e varia, questo può essere evitato;
  5. Non usare una quantità eccessiva di cosmetici, poiché le sostanze chimiche in essi contenute aumentano la sensibilità della pelle alla luce solare e riducono la funzione protettiva della pelle nel suo complesso. È necessario applicarli secondo necessità, senza abusi.

L'allergia al sole è abbastanza comune, quasi tutti possono ottenere il numero di pazienti. È necessario adottare misure preventive per non soffrire di questo problema.

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.