Allergia al freddo: descrizione, sintomi e terapia terapeutica

Il termine "allergia" unisce molti tipi di risposte patologiche del corpo agli stimoli esterni. Un allergene può essere non solo materiale, ma anche un fattore fisico, come il freddo. In questo caso, la malattia è chiamata "allergia fredda". Un trattamento efficace è tale solo quando coinvolge non solo la rimozione dei sintomi, ma anche la rimozione delle cause della malattia nel corpo e la sua prevenzione.

Descrizione della malattia, il suo meccanismo

Freddo d'inverno Con questo tipo di malattia, l'allergene è freddo. Per qualche tempo, la medicina ha trovato difficile qualificare una simile reazione, sostenendo che il fattore provocatorio materiale era assente in quanto tale. Invece, c'è solo una temperatura (fisica) di esposizione al freddo.

Considerato quanto sopra, da un punto di vista medico, questa reazione del corpo si riferisce a una "pseudo-allergia". Viene anche chiamata reazione negativa (negativa) a orticaria fredda e fredda, alveari nel vento, allergie invernali.

Se il corpo è patologicamente sensibile alle basse temperature, in esso vengono rilasciate grandi quantità di istamina, che provoca reazioni come altri tipi di allergie: gonfiore, vasi sanguigni dilatati, arrossamento, prurito della pelle e delle mucose. Queste manifestazioni sono la risposta al freddo dei recettori cutanei. L'effetto descritto del freddo su un organismo sensibile aumenta il vento.

Le seguenti categorie di persone sono più spesso colpite dalla reazione negativa al freddo:

  • con predisposizione genetica;
  • con altri tipi di allergie;
  • possessori di pelle tenera e sensibile;
  • tra i pazienti più donne (70%);
  • bambini.

vista:

  motivi

I fattori che causano la malattia possono essere raggruppati come segue:

  • la base per lo sviluppo di una reazione allergica al freddo, in primo luogo, è una violazione dell'immunità. Molto spesso sono associati a malattie infettive del passato, malattie del tratto gastrointestinale di natura cronica, seni mascellari, lesioni delle tonsille, gengive;
  • disordini metabolici;
  • sullo sfondo di gravi malattie infettive come la tubercolosi;
  • a causa di disturbi parassitari: ascaridi, ossiuri, giardiasi negli adulti e nei bambini;
  • predisposizione genetica;
  • trasferito gravi malattie di varia natura;
  • dopo trattamento antibiotico;
  • dopo un grave stress psico-emotivo, stress e esaurimento fisico;
  • a causa del congelamento.

Le persone che sono sensibili allo stress, sono soggette a uno stress psico-emotivo prolungato, di solito hanno un'immunità ridotta e sono più suscettibili a questo tipo di malattia.

Sintomi, come manifestarsi

Il meccanismo standard dei sintomi è il seguente. Non appena una persona è uscita al freddo, la sua testa inizia a dolere, riduce i muscoli del viso e del collo, c'è un dolore pressante nella parte posteriore della testa e nella fronte, nausea dal mal di testa. In una stanza calda bastano 10-15 minuti per far passare questi segni.

La particolarità delle allergie fredde è che più spesso è provocata più dal vento, non dal freddo, e anche una sensazione di bruciore appare, e non prude la pelle.

  Le zone sensibili alle manifestazioni della malattia sono aree del corpo che sono meno spesso coperte di vestiti e che hanno maggiori probabilità di venire a contatto con l'ambiente: la pelle delle mani e del viso.

L'allergia al freddo ha le sue varietà:

  • rinite fredda. Si manifesta come un naso che cola, starnutendo quando una persona è nell'aria fredda. Allo stesso tempo, si osserva un rigonfiamento della mucosa nasale, che rende molto difficile la respirazione fino a quando non si sovrappone completamente. Al ritorno al calore, questi sintomi scompaiono;
  • congiuntivite fredda - lacrimazione, dolore agli occhi, gonfiore, arrossamento e prurito delle palpebre. In questo caso, c'è una forte sensibilità alla luce;
  • eritema: la pelle è arrossata dal dolore;
  • dermatite : la pelle è pruriginosa e traballante.

Trattamento, protezione dai fattori provocatori

La difficoltà del trattamento è che spesso un allergene come una bassa temperatura è difficile da eliminare. L'allergia fredda viene trattata sintomaticamente poiché la vera causa di una risposta immunitaria anormale al freddo non è stata stabilita. Le misure di guarigione possono solo fermare o ridurre le manifestazioni della malattia.

Il trattamento principale è la terapia farmacologica con antistaminici e coadiuvanti. Sono usati i seguenti farmaci:

Bottiglia di grasso di tasso

Grasso di tasso contro le allergie invernali

Grande attenzione nel processo di terapia dovrebbe essere prestata alla protezione dal freddo e dal vento. Per fare questo, utilizzare tali strumenti:

  1. lubrificazione delle zone esposte del corpo esposte a creme unte fredde. Per labbra si usa il rossetto igienico;
  2. il tasso di grasso ha proprietà curative. Contiene vitamine B, A, acidi grassi utili per la pelle. Sono imbrattati di labbra, naso, guance prima di uscire nel gelo o in un clima freddo ventoso. Puoi prendere un po 'dentro.

Il modo più semplice per proteggere il corpo dall'influenza dell'ambiente è quello di indumenti caldi, guanti, mezzoguanti, sciarpe, che possono coprire la bocca, il naso, tirare il viso.

L'allergia al freddo richiede misure preventive, che consistono in un indurimento graduale, asciugatura (con lievi manifestazioni della malattia). Per i bambini, queste misure non vengono utilizzate perché sono irte di sviluppo di angioedema , edema laringeo, shock anafilattico .

La terapia vitaminica, le misure fortificanti e la fisioterapia, il rafforzamento del sistema nervoso e l'immunità (massaggi, nuoto, terapia fisica, agopuntura) sono utilizzati per tutte le categorie di pazienti. Le persone inclini a reazioni allergiche dovrebbero seguire una dieta ipoallergenica e richiedere immediatamente un aiuto medico.

! - Yandex.Direct ->

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.