ipertermia

Il termine ipertermia in medicina denota il surriscaldamento del corpo umano, che si sviluppa sotto l'influenza di una serie di ragioni e porta ad un rapido aumento della temperatura.

Alta temperatura Il corpo umano stesso è in grado di regolare la temperatura di tutto il corpo e gli organi interni, incluso. Questo accade a causa di due processi: produzione di calore e trasferimento di calore.

Il calore è prodotto da tutti i tessuti del corpo, ma la maggior parte è prodotta nel fegato e nei muscoli scheletrici. A sua volta, il trasferimento di calore è effettuato da:

  • Piccoli vasi sanguigni adiacenti al più vicino alla superficie della pelle e delle mucose. L'espansione dei vasi sanguigni aumenta il trasferimento di calore, il restringimento si riduce. Circa il 60% del calore viene rimosso attraverso i piccoli vasi delle mani.
  • Integro della pelle. La nostra pelle contiene ghiandole sudoripare, la sudorazione aumenta al momento del grave surriscaldamento e questo porta ad un raffreddamento del corpo. E sotto l'influenza del freddo, le fibre muscolari si riducono, i peli sulla pelle si sollevano e così si creano le condizioni che trattengono l'aria calda.
  • Respirazione. Quando si effettuano inalazioni ed esalazioni, il liquido evapora, aumentando il trasferimento di calore.

L'ipertermia si sviluppa nel caso in cui per qualsiasi ragione la produzione di calore cominci a prevalere sul suo impatto. Tale condizione è considerata pericolosa, in quanto porta alla distruzione del funzionamento di molti organi interni, e i sistemi circolatorio e cardiovascolare iniziano a sperimentare un grande carico.

motivi

Esistono due tipi di ipertermia, è endogena ed esogena. L'endogeno si verifica quando il trasferimento di calore è compromesso sotto l'influenza di sostanze prodotte nel corpo stesso. Esogeno, o altrimenti fisico, innescato da fattori ambientali avversi.

Cause di ipertermia endogena:

  • Aumento della produzione di calore a causa dell'eccesso di ormoni delle ghiandole surrenali, della tiroide, delle ovaie. L'aumento della produzione di ormoni da parte delle patologie endocrine è provocato.
  • Diminuzione di una termolisi. La ragione principale di questa condizione è il restringimento dei vasi sanguigni che si verifica quando il tono del sistema nervoso simpatico è aumentato. Un forte spasmo dei vasi sanguigni porta al fatto che l'aumento della temperatura si verifica in pochi minuti e la scala del termometro può in questo caso mostrare 40-41 gradi. Quando i vasi si restringono, la pelle diventa pallida, quindi questa condizione è solitamente indicata con l'ipertermia bianca o pallida. Questo tipo di febbre improvvisa è caratteristica delle persone obese con un'obesità di 3-4 gradi. Il loro ipoderma è così sviluppato che impedisce all'eccesso di calore di fuoriuscire e si verifica uno squilibrio di termoregolazione.

Cause di ipertermia esogena:

  • Temperatura elevata nei luoghi di lavoro o soggiorno. L'ipertermia si osserva dopo una lunga permanenza in un bagno caldo, dopo molte ore sotto il sole cocente, in persone le cui professioni sono associate al lavoro nei negozi caldi. Il corpo non può far fronte rapidamente al calore in eccesso in entrata e quindi vi è una violazione del trasferimento di calore.
  • Clima con alta umidità. Con l'aumento dell'umidità, i pori della pelle si bloccano e la sudorazione non viene completamente eseguita, ovvero uno dei meccanismi di termoregolazione viene rimosso dal lavoro.
  • Indossare vestiti caldi che non consentano l'ingresso di aria e umidità nella giusta quantità.

Per provocare lo sviluppo di febbre possono farmaci per anestesia, tumori cerebrali, lesioni craniche, ictus. L'ipertermia si verifica più facilmente nei bambini piccoli e negli anziani, i loro meccanismi di termoregolazione non sono così perfetti.

Manifestazioni esterne

Termia-1 L'ipertermia indipendentemente dalla causa della sua causa si manifesta sintomi quasi simili. Nel suo sviluppo, ci sono tre fasi:

  • Lo stadio adattivo è caratterizzato dalla comparsa di tachicardia, respiro frequente, sudorazione intensa e vasodilatazione. A causa di questi cambiamenti, il corpo stesso sta cercando di regolare il trasferimento di calore. Una persona avverte mal di testa e dolori muscolari, debolezza. In assenza di assistenza, lo stato patologico passa al secondo stadio di sviluppo.
  • Lo stadio di eccitazione si manifesta con l'alta temperatura, può salire fino a 39 gradi e oltre. Consapevolezza confusa, polso, respiro veloce, il paziente lamenta un intenso mal di testa, nausea, grave debolezza. La pelle è umida, pallida o iperemica. Spesso, il paziente è osservato irritabilità, ci possono essere delusioni o allucinazioni.
  • Il terzo stadio si manifesta con la paralisi del centro respiratorio e vasomotorio. Tali cambiamenti sono estremamente pericolosi per una persona e possono causare la sua morte.

Una forma di ipertermia è il colpo di calore. La temperatura dei valori critici in 42-43 gradi raggiunge in pochi minuti, la ragione di questa condizione è la rottura delle reazioni adattative del corpo nella fase di compensazione dell'ipertermia.

In assenza di cure mediche tempestive, la respirazione è compromessa, l'intossicazione aumenta e si verifica un'insufficienza cardiaca.

L'ipertermia pallida si manifesta con l'emolliente della pelle, con la palpazione, è possibile prestare attenzione a mani e piedi freddi e bagnati.

Differenze di febbre e ipertermia

L'ipertermia non viene trattata come una sindrome febbrile, quindi è importante conoscere le principali differenze tra questi due sintomi.

  • La febbre e l'ipertermia si verificano per ragioni completamente diverse. Lo sviluppo della sindrome febbrile si verifica più spesso sullo sfondo di malattie infiammatorie e infettive.
  • Le fasi di aumento della temperatura sono diverse. Durante la febbre, l'impulso aumenta di non più di 10 battiti, e la respirazione di tre dalla norma per ogni grado di temperatura elevata, il paziente si sente freddo. Con l'ipertermia, i movimenti respiratori aumentano di 10-15 anche quando la temperatura aumenta di un grado, la persona avverte una forte febbre.
  • Se il corpo viene raffreddato, l'ipertermia diminuirà e la temperatura durante la febbre rimarrà allo stesso livello.
  • Nell'ipertermia, i farmaci antipiretici non portano a un calo della temperatura.

trattamento

chirurgo Con una temperatura corporea in forte aumento, è prima necessario determinare se si tratti di febbre o ipertermia. L'assistenza a una persona deve essere fornita sul posto e consiste nelle seguenti attività:

  • I vestiti extra dovrebbero essere rimossi da una persona, se sono fuori sotto il sole caldo, dovrebbero essere spostati in un luogo fresco.
  • Nella stanza dovresti aprire la finestra o inviare un ventilatore funzionante alla persona.
  • La vittima ha bisogno di bere il più possibile. Se i suoi tegumenti sono rosa, allora viene data una bevanda fresca, con la pelle pallida, dovrebbe essere annaffiato con liquido tiepido.
  • Sotto le ascelle, nella zona inguinale, sul collo dovrebbe essere messo un raffreddore - una piastra riscaldante con ghiaccio, cibi surgelati.
  • Se possibile, organizza una vasca o una doccia fresca. L'acqua dovrebbe essere a 32 gradi.
  • Si raccomanda di pulire il corpo del paziente con la vodka o una soluzione di aceto da tavola.

Se una persona ha ipertermia pallida, allora dovrebbe prima di tutto scaldare gli arti. Questo si ottiene sfregando, mettendo su guanti e calzini di lana. Tali misure eliminano lo spasmo dei vasi sanguigni e il processo di termoregolazione viene normalizzato.

In un ospedale o un'ambulanza, la vittima riceverà assistenza medica. Consiste nell'introduzione di antispastici con ipertermia pallida e soluzioni fresche con il rosa.

Nel caso in cui l'ipertermia si sviluppi durante un'operazione, la persona deve essere assistita dall'unità di terapia intensiva. Vengono introdotte soluzioni per infusione, i farmaci anticonvulsivanti, se necessario, viene eseguita l'intubazione tracheale.

L'ipertermia in assenza di un'assistenza tempestiva può causare un esito fatale. Pertanto, è sempre importante osservare tutte le misure di sicurezza quando si sta al sole, in ambienti caldi. Nel caso di ipertermia senza motivi di stimolazione della temperatura, è necessario sottoporsi a un esame completo.

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.