Come scoprire cosa ha causato le allergie?

il ragazzo è coperto da una sciarpa di un gatto Nessun appuntamento con un medico è completo senza una domanda: "Esiste un'allergia ai farmaci?".

Ogni genitore adeguato, prima di acquistare un cucciolo o un gattino, penserà: "Ma questo provocherà un'allergia nel mio bambino?".

Ogni ragazza sa che un nuovo cosmetico dovrebbe essere applicato in piccole porzioni sulla pelle dell'avambraccio, in modo da non causare una reazione complessa.

È successo così che le allergie - una delle malattie più comuni. È più facile prevenire che affrontare le conseguenze. Perché è molto importante sapere che cosa causa i sintomi della malattia ed evitare il contatto con gli allergeni.

Ciò che più spesso provoca un'allergia?

Le allergie possono causare qualsiasi sostanza che si utilizza. Può essere medicina, cibo e detersivo per bucato.

Allergeni principali:

Come verificare in modo indipendente la presenza di una reazione?

Per capire esattamente cosa ti provoca sintomi spiacevoli, devi analizzare il loro aspetto. L'allergia si manifesta a casa o al lavoro? A che ora del giorno? Durante o dopo un pasto? È legato all'assunzione di medicine o all'applicazione di cosmetici? Il momento dell'anno o l'ora del giorno influisce sui sintomi?

Le risposte a queste domande dovrebbero spingerti a un allergene. Quindi devi solo accertarti, valutando la tua reazione quando lo contatti.

Cucciolo e gattino Ad esempio, per identificare le allergie ai peli di animali, puoi accarezzare un gatto (cane) e poi grattarti il ​​naso o gli occhi con questa mano. Tali azioni dovrebbero causare prurito, arrossamento delle membrane mucose, scarico chiaro dal naso e lacrimazione.

Questi sintomi suggeriscono che sei allergico a un gatto (cane). Per essere più precisi, tale allergia è causata dalle proteine ​​della saliva dell'animale. L'animale domestico lecca la lingua di lana. Le proteine ​​cadono sulla pelle dell'animale e quindi sulla mucosa, causando disagio.

Tutti questi esperimenti dovrebbero essere eseguiti con molta attenzione. Porta sempre con te antistaminici (suprastin, tavegil), ormoni (prednisone) e preparati a chiamare un'ambulanza se le tue condizioni peggiorano.

L'apprendimento delle allergie alimentari è più difficile (tranne quando la reazione inizia immediatamente dopo aver mangiato il prodotto). Il modo più semplice per eliminare il piatto dalla dieta e quando i sintomi della malattia sono scomparsi, mangiarlo di nuovo. Se la reazione viene ripetuta, questo prodotto deve essere completamente escluso dal cibo.

La reazione allergica a cosmetici o detergenti può anche essere identificata in modo indipendente.

Si consideri, ad esempio, la crema per le mani. Per assicurarti che il nuovo strumento non ti causi un'allergia, devi metterlo sulla curva del gomito o sul collo (c'è una pelle molto sensibile). Se dopo 30-40 minuti compaiono eruzioni cutanee, arrossamento, prurito sulla pelle, si è allergici alla crema di questo marchio.

Come identificare la reazione ai farmaci?

pillole sparse sul tavolo L'allergia ai farmaci ha manifestazioni più gravi, dal momento che tutti i farmaci vengono rapidamente assorbiti nel sangue.

Pertanto, si manifesta non solo localmente, ma anche sistematicamente (fino allo shock anafilattico ).

Tali reazioni sono molto importanti da avvertire in anticipo.

La diagnosi preliminare può essere fatta a casa.

Considerare l'allergia alla procaina. Questa sostanza medicinale viene utilizzata per l'anestesia di conduzione (operazioni minimamente invasive, somministrazione di antibiotici, ecc.).

Per assicurarsi che il farmaco non danneggi, è necessario far cadere una soluzione allo 0,5% sulla pelle dell'interno del gomito (test di applicazione). La reazione viene valutata in mezz'ora. L'aspetto di qualsiasi disagio parla di allergie.

Test e test cutanei

Per scoprire esattamente quali sono le cause di allergie, è necessario consultare un medico. Un allergologo con l'aiuto di metodi speciali di esame può evidenziare l'allergene e dare consigli sul trattamento della malattia. Nella diagnosi di utilizzo:

test allergologico

  • test di scarificazione della pelle - all'interno dello avambraccio con uno scarificatore fare un graffio e gocciolare la soluzione di allergene. T. o. fino a 15 sostanze possono essere controllate contemporaneamente. Se si verifica un gonfiore o gonfiore nel sito di iniezione dopo 20 minuti, il test è considerato positivo;
  • рrick-test - introduzione di una soluzione con un allergene con un ago speciale a una profondità di 1 mm. Il risultato viene valutato dopo 10-15 minuti;
  • campioni intracutanei - eseguiti con analisi dei graffi discutibili. 0,02 ml di un liquido con un allergene viene iniettato per via intradermica con una siringa tubercolina. Valutare il risultato rispetto alla tacca di controllo (istamina 0,01%);
  • isolamento di IgE specifiche - per questa analisi, viene raccolto il sangue venoso a digiuno (5-10 ml). Se il siero reagisce con qualche allergene, si formano le immunoglobuline di classe E, che sono responsabili della malattia allergica. Qualche giorno prima dello studio, dovresti evitare il lavoro eccessivo e lo stress;
  • immunoblotting: per l'analisi viene utilizzato un set di pannelli standard, ognuno dei quali contiene circa 20 allergeni. Il sangue venoso è applicato a membrane speciali con proteine ​​responsabili di reazioni patologiche. Se l'analisi è positiva, viene visualizzata una barra scura sull'etichetta. Questo metodo è molto informativo e non ha controindicazioni.

Caratteristiche del corpo del bambino

I bambini di età superiore a 6 mesi sono immunoblotting e testati per IgE. A un'età più giovane, questo studio non darà risultati, perché ci sono ancora molte immunoglobuline materne nel sangue.

madre e figlio

Nei bambini sotto i 5 anni, la diagnosi cutanea di malattie allergiche viene raramente eseguita a causa del fallimento del loro sistema immunitario.

perché il corpo dei bambini è ancora poco formato a quest'ora, i risultati dei test sono spesso falsi. Inoltre, i test di scarificazione possono portare a gravi complicazioni.

I bambini più grandi usano tutti i metodi sopra elencati.

Controindicazioni alla diagnosi (comune per bambini e adulti):

  • malattie respiratorie acute;
  • esacerbazione di allergie;
  • gravi malattie degli organi interni;
  • terapia ormonale.

prevenzione

famiglia che gioca a palla Per evitare reazioni allergiche, è necessario non solo limitare il contatto con l'allergene, ma anche osservare uno stile di vita sano. Mangia bene , fai esercizio, cammina all'aria aperta. Evitare lo stress fisico ed emotivo. Questo rafforzerà il tuo corpo e può facilmente resistere a qualsiasi allergia.

Se noti improvvisamente i sintomi della malattia, contatta immediatamente la clinica. Il medico sarà in grado di condurre una diagnosi adeguata e di prescrivere la terapia. Mai auto-medicare!

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.