Trattamento di onicomicosi con un laser

terapia laser contro le micosi

L'onicomicosi, o fungo del chiodo, è una delle più comuni malattie dell'unghia nella popolazione adulta e rappresenta 1/3 di tutte le malattie della pelle fungine. Sono spesso colpiti dai loro alluci.

Ciò è dovuto al dermatofito Trichophyton rubrum e Trichophyton mentagrophytes (interessano le unghie nel 90% dei casi), ai funghi della muffa (Aspergillus niger e Candida). Se parliamo di chi soffre di onicomicosi più spesso, allora questi sono uomini, e se all'età di 40-60 anni ottengono il 15-20%, poi a 70, la percentuale di casi aumenta al 48%.

È quasi impossibile determinare indipendentemente se soffri di onicomicosi, perché la malattia assomiglia alla psoriasi, alla dermatite atopica e al lichen planus. Tuttavia, se nella storia sono presenti le seguenti malattie e condizioni, il rischio di infezione delle unghie con un fungo aumenta significativamente.

  • Bassa immunità locale
  • Danno meccanico all'unghia;
  • Malattie somatiche: malattie oncologiche, diabete, obesità, malattie vascolari, patologie endocrine;
  • Condizioni fisiologiche speciali, ad esempio la menopausa;
  • Malnutrizione del letto ungueale;
  • Fattori chimici: contatto costante con detergenti, acqua, ecc.

Non accade che il fungo appaia immediatamente sui piatti ungueali. In primo luogo, i funghi agiscono sulla pelle delle mani o dei piedi e solo allora è infetto, a partire dall'estremità marginale e termina con la matrice, l'unghia.

laser trattamento Attualmente, il trattamento standard comune per onicomicosi (fungo del chiodo) è la terapia antifungina sistemica. A causa del fatto che la lamina ungueale è densa nella sua struttura, preparazioni locali non possono penetrare attraverso di esso e accumularsi. Questa è la ragione principale per cui i dermatologi prescrivono farmaci sistemici per il trattamento.

Anche questo approccio non è perfetto: la terapia sistemica è un processo lungo e richiede dai 6 ai 12 mesi. Un tale uso a lungo termine di farmaci costosi ad alte dosi influenza negativamente lo stato del corpo nel suo complesso e l'efficacia in alcuni casi va dal 40 all'80%, a volte la terapia sistemica è completamente controindicata a causa di un significativo effetto tossico generale.

Stiamo parlando di pazienti con patologie del fegato, bambini, donne in gravidanza e in allattamento.

Oggi è attivamente studiata l'efficacia dell'effetto diretto della radiazione laser sui ceppi fungini e il suo potenziale potenziale fungistatico. I risultati clinici degli studi condotti negli ultimi cinque anni sono incoraggianti e convincenti: il trattamento di onicomicosi con un laser è indolore e altamente efficace.

Apparecchio per il trattamento del fungo dell'unghia

FDA ha approvato diversi sistemi laser. Si tratta di dispositivi laser di Sciton Medical Inc (California, USA), Fotona (Slovenia), PinPoint (Cynosure, USA), FriendlyLight Neo (Aerolase, USA) e altri: considerare il funzionamento di ciascuno dei dispositivi e l'efficacia del suo utilizzo per il trattamento dell'oncicomicosi.

Fotona Dynamis SP è un laser al neodimio a impulso lungo il cui raggio si muove a spirale lungo la piastra del chiodo. Il corso di trattamento consiste di 4 sessioni, che si svolgono con un intervallo di 7 giorni. L'essenza della procedura: il raggio laser è in contatto con le cellule del micelio dei funghi, a seguito del quale l'energia luminosa viene trasformata in calore e la temperatura nella zona di influenza sale a 45-53 gradi.

Questa temperatura è sufficiente per denaturare la proteina delle cellule fungine. La temperatura locale viene misurata da un dispositivo speciale: la termocamera FLIR ThermaCAM. A causa del fatto che il riscaldamento della piastra dura solo 15 millisecondi e durante questo periodo le cellule della pelle non hanno il tempo di reagire e surriscaldarsi.

Questo è il motivo principale per cui i pazienti non hanno bisogno di anestesia: il 46% dei soggetti non ha sentito nulla e il 54% ha sentito solo un po 'di calore. Per il massimo comfort durante le procedure, l'impianto tedesco Cryo 6 utilizza il raffreddamento locale con un flusso di aria fredda.

I risultati del trattamento.

  • Portabilità della procedura - 100%
  • Effetti collaterali - non identificati
  • Cura completa - 86,2% dei casi

Inoltre, i ricercatori che hanno testato questo dispositivo laser sono giunti alla conclusione che la tecnica è efficace solo se la lamina ungueale è danneggiata da funghi dermatofiti. La flora delle muffe e dei lieviti è difficile da trattare (solo il 40% dei pazienti recuperati).

Post-operativo-Laser-Nail-Trattamenti Sciton Medical Inc - nel sistema laser utilizza un ugello universale ClearSense, che consente di controllare la temperatura online. Ciò consente di dosare la potenza del laser, che a sua volta assicura la distruzione delle colonie fungine, il ripristino delle unghie e impedisce il surriscaldamento dei tessuti circostanti.

I laser 870 nm, 930 nm, Nd: YAG 1064 nm, Nd: YAG 1319 nm sono usati per il trattamento. Profondità di riscaldamento - 7 mm. La durata di una sessione è di 15-20 minuti (se vengono elaborate tutte e 10 le dita). Il numero di sessioni è determinato da uno specialista (forse uno è sufficiente).

Risultati del trattamento:

  • Nessun effetto collaterale
  • 79% recuperato entro la fine del terzo mese di trattamento, 100% recuperato entro il 12 ° mese (senza assunzione di farmaci antifungini)

PinPointe FootLaser è un sistema laser con un esclusivo sistema di alimentazione e modulazione degli impulsi laser. Il corso di trattamento consiste di 2 procedure con un intervallo di 6 settimane. L'essenza della procedura: dal bordo prossimale dell'unghia alla distale vengono mantenute passate nella quantità determinata dal medico.

Il diametro spot è minimo, con un punto non sovrapposto all'altro. Ogni impulso PinPointe FootLaser include 10 micro impulsi. Hanno servito solo 0,5 secondi. L'intervallo tra le micropulse è di 0,05 secondi, ma questa volta è sufficiente per raffreddare i capillari riscaldati sotto il fungo e non essere in grado di danneggiare il tessuto sano.

La potenza di ciascun microimpulso è 20 J / cm2 per 100 ms o 200 mJ / cm2. Una tale struttura d'impatto è chiamata impilamento.

Condizioni di trattamento: lo spessore della lamina ungueale non deve essere superiore a 3 mm, la pulizia preliminare dell'unghia con agenti cheratolitici o una macchina per pedicure.

I risultati del trattamento.

  • Cura completa - 81,5%
  • Nessun effetto sul dolore
  • Impulso con modulazione previene le ustioni dei tessuti che circondano l'unghia
  • Capacità di usare con "piede diabetico".

Friendly Light è un laser al neodimio con una lunghezza d'onda di 1064 nm su un granato di ittrio-alluminio con 0,65 ms. impulsi. Il corso del trattamento è di 2-3 procedure con un intervallo di 3 settimane. L'essenza della procedura: ogni unghia, colpita dal fungo, viene elaborata dal metodo incrociato con due passaggi alternati di impulsi laser (uno nel piano verticale, il secondo - sulla superficie dell'unghia in orizzontale).

Il trattamento di un chiodo in una sessione richiede un massimo di 45 secondi. Questo tempo è sufficiente per l'ingresso del raggio laser in profondità nel letto ungueale e il surriscaldamento termico della sostanza fungina, che è costretta a frenare la sua crescita. Il dolore dovuto alla durata ultra-alta degli impulsi non si verifica, tuttavia, e le aree sane della pelle non vengono danneggiate.

Il raffreddamento non è richiesto, ma i pazienti particolarmente sensibili possono usare il ghiaccio per rinfrescarsi.

Il metodo è inefficace con la superficie dell'unghia irregolare e nei casi in cui lo spessore del chiodo danneggiato non è uniforme.

I risultati del trattamento.

  • Miglioramento significativo nell'aspetto dell'unghia
  • Mancanza di disagio
  • Durante lo studio, 7 degli 8 pazienti si sono liberati del fungo.

L'essenza della procedura e i suoi meriti

1-M-na0909nf-laser1 Nei funghi che si trovano sulle unghie umane, il micelio (micelio) ha la forma di uno stroma. Contiene tutte le spore e i nutrienti dei funghi. È sul micelio che viene diretta una cura laser ad alta intensità. Gli agenti antimicotici esterni non sono in grado di penetrare così profondamente (il micelio si trova a una profondità massima di 7 mm.), Pertanto il trattamento da parte loro è spesso inefficace.

Qualsiasi sistema laser funziona sulla stessa tecnologia: riscaldando l'unghia, il letto ungueale e la zona di crescita. Sotto la sua influenza, le spore di funghi si attaccano e cessano di esistere.

Le raccomandazioni specifiche su come prepararsi per una sessione di laserterapia saranno fornite dallo specialista che lo esegue, perché dipendono dall'apparato usato nella clinica. In generale, alla vigilia della procedura, è consigliabile posizionare i piedi in un bagno di sapone di sodio, tagliare l'unghia il più possibile e tagliarne la superficie.

Inoltre, per 7-10 giorni è necessario interrompere l'assunzione di qualsiasi farmaco e 2 giorni prima di eseguire i test per la presenza di un fungo, rimuovere la vernice cosmetica dalle unghie. Ancora una volta, queste manipolazioni sono necessarie solo se il dermatologo ha confermato la loro necessità.

Gli esperti consigliano di irradiare 10 piastre unghie contemporaneamente, anche in caso di lesioni di uno o due.

I vantaggi unici della terapia laser:

  • Effetto terapeutico duraturo
  • Mancanza di dolore o il suo livello minimo
  • Il trattamento laser ha un effetto disinfettante.
  • Nessun effetto collaterale
  • Il corso del trattamento è breve e non richiede il ricovero in ospedale.
  • Riabilitazione non richiesta
  • Incapacità delle spore fungine da adattarsi al raggio laser
  • Il tempo di esposizione del raggio alla lamina ungueale e la sua potenza vengono dosati rigorosamente individualmente
  • Procedura indolore (non è richiesta l'anestesia)
  • Il tessuto sano non è danneggiato
  • Mancanza di intossicazione
  • Effetto rapido (i primi risultati sono visibili dopo la prima sessione)

Controindicazioni e possibili complicazioni

Come ogni altro metodo di trattamento, la terapia laser ha una serie di controindicazioni. Questi includono:

  • Qualsiasi tumore (benigno e maligno)
  • Coagulopatia (basso numero di piastrine)
  • Disturbi del sistema immunitario
  • Malattie endocrine
  • Periodo di gravidanza e allattamento
  • Aumento della secchezza e assottigliamento della pelle
  • Assunzione di farmaci che non possono essere annullati
  • Tatuaggi laser
  • diabete mellito
  • Malattie del tessuto connettivo
  • epilessia
  • Processi infiammatori acuti
  • Peeling chimico prodotto meno di 2 settimane fa
  • Solarium o spiaggia visitano meno di 2 settimane fa
  • Malattie infettive

I sistemi laser sono dotati di tutto il necessario per evitare effetti collaterali. Se dopo la procedura è comparsa una bruciatura della cuticola, la lamina ungueale è stata deformata o sono comparse cicatrici, quindi questo non è il risultato di un surriscaldamento dei tessuti, ma un trattamento illetterato di uno specialista con un apparecchio laser.

Continua: trattamento laser alle unghie

risultati

risultati del trattamento con onicomicosi L'efficacia del trattamento di onicomicosi dei piedi con un laser può essere valutata solo dopo 6-12 mesi. Questo è quanto tempo è necessario per la crescita di una lamina ungueale sana. Lo specialista è in grado di notare il risultato dopo la prima sessione, ma ciò richiede uno studio microbiologico.

2 commenti

  • Tonya :

    Grazie a Dio ha colpito il numero di 80%, che sono completamente guariti. E tutto grazie alla crema Akriderm GK. Ricordo che all'inizio non volevo usarlo, e poi il dottore mi persuase. E evviva evviva! Tutto va bene con me!

    • TAYMINE :

      Ciao Tom. DITE PER FAVORE. HAI AIUTATO DA ACRIDERM AL FUNGO DELLA NAIL? E COME UTILIZZATE L'APPLICATO. GRAZIE

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.