Allergia Eye Care

instillazione dell'occhio Molto spesso, le allergie oculari si manifestano per congiuntivite o dermatite. Se l'allergene colpisce il rivestimento interno dell'occhio, si sviluppano cheratite, uveite o gonfiore del nervo ottico.

La congiuntivite allergica si verifica a causa di infiammazione della mucosa dell'occhio dovuta all'esposizione a cosmetici, profumi, prodotti chimici domestici, polline delle piante, peli di animali.

Per il trattamento dei sintomi locali di allergia oculare, vengono utilizzati colliri che alleviano il gonfiore e il rossore della mucosa dell'occhio, il dolore, la sensazione di bruciore della sabbia sulle palpebre e sulle mucose, la fotofobia e lo strappo. Per il trattamento di questi sintomi si utilizzano gocce che appartengono a diversi gruppi farmacologici: vasocostrittore, antistaminico e antinfiammatorio.

Gocce di vasocostrittore

Quando gli occhi sono lacrimanti e pruriginosi, vi è arrossamento della congiuntiva, si usano gocce di vasocostrittore, che possono alleviare i sintomi di allergie. Contengono alfa-adrenomimetici o adrenostimolanti, che agiscono sui corrispondenti recettori della parete vascolare della mucosa dell'occhio, causando vasocostrizione. Di conseguenza, gonfiore, rossore, bruciore, sensazione di sabbia negli occhi.

Questi colliri allevia i sintomi spiacevoli, ma non curano la causa del loro verificarsi. Le gocce di vasocostrittore sono spesso utilizzate in combinazione con altri farmaci per migliorare l'effetto terapeutico.

Le gocce di questo gruppo non sono consigliate per la presentazione per più di quattro giorni, in quanto potrebbe creare dipendenza. Allora lo strumento diventerà inefficace, con il rossore della mucosa degli occhi aumenterà.

A gocce di vasocostrittore includono:

  • vizin classico;
  • montevizin;
  • Vizin è una lacrima pulita;
  • vizoptin.

Vizin classico

Vizin La tetrizolina (un simpaticomimetico che blocca i recettori alfa) è la sostanza attiva della vizina classica. Il farmaco allevia il gonfiore e il rossore della mucosa, che sono causati dall'esposizione a un allergene.

Classic Vizin è indicato per bambini da 2 anni e adulti. Non è raccomandato gocciolare per più di 4 giorni, con glaucoma ad angolo chiuso, gravidanza e allattamento. L'effetto dei colliri si verifica un minuto dopo l'instillazione e dura 4-8 ore.

Metodo di applicazione: 1 goccia in entrambi gli occhi due volte al giorno. Data la forma di rilascio del farmaco, è necessario aprire la fiala e gocciolare il liquido nel sacco congiuntivale dell'occhio , premendo leggermente sulla parte dell'ampolla con l'agente. Una fiala è progettata per un uso singolo del farmaco in entrambi gli occhi (una goccia ciascuno).

Gli effetti collaterali includono una sensazione di bruciore, mucose secche, pupille dilatate, che passano rapidamente. Quando si scava, rimuovere le lenti a contatto e indossarle dopo 15 minuti, altrimenti si rischia una violazione della trasparenza.

Vizin lacrima pulita

vizin clean lacrima Il principio attivo - TS-polisaccaride - è molto simile nella composizione alle lacrime umane. Spesso prescritto per un carico visivo prolungato, che causa secchezza della mucosa dell'occhio.

Indicazioni per l'uso sono la sindrome dell'occhio secco a causa della insufficiente secrezione del liquido lacrimale.

L'irritazione della mucosa viene rimossa per 4-8 ore. Controindicato nei bambini sotto i 12 anni di età, donne incinte e donne nel periodo di allattamento.

Per la corretta instillazione del rimedio, inclinare la testa all'indietro, tirare fuori la palpebra inferiore e spremere una goccia del farmaco dalla fiala nel sacco congiuntivale. Quindi ammiccare lentamente, in modo che l'agente sia uniformemente distribuito su tutta la mucosa. Dopo l'instillazione, l'acuità visiva può diminuire temporaneamente, ma ciò passerà rapidamente.

Con la sensibilità ai componenti del collirio, ci sono reazioni avverse come sensazione di bruciore, gonfiore delle palpebre, lacrimazione o arrossamento.

Vizoptik

occhio visuale Il cloridrato di tetrizolina, che appartiene ai simpaticomimetici, è il principio attivo di questo medicinale. Può essere usato da bambini da 7 anni e adulti, non è raccomandato prescrivere la sindrome dell'occhio secco, la distrofia corneale, il glaucoma, la gravidanza e l'allattamento.

Applicare un collirio non più di 4 settimane come prescritto da un medico. Se durante 48 ore dopo l'instillazione dell'occhio persistono i sintomi di bruciore e lacrimazione, consultare un medico.

Montevizin

montivizin Il principio attivo è alfa-bloccante - tetrizolina cloridrato - con una sostanza ausiliaria, benzalconio cloruro.

È utilizzato in oftalmologia per il trattamento di edema congiuntivale, danni agli occhi allergici, arrossamento delle mucose. Il farmaco è controindicato:

  • bambini sotto i 6 anni;
  • pazienti con glaucoma ad angolo acuto;
  • persone con distrofia corneale;
  • durante la gravidanza e l'allattamento;
  • pazienti con ipertensione arteriosa;
  • con il diabete.

Metodo di applicazione: 1 goccia in entrambi gli occhi tre volte al giorno rigorosamente come prescritto da un medico. Gli effetti collaterali includono aumento della pressione intraoculare, lacrimazione.

Gocce di antistaminico

Per alleviare rapidamente ed efficacemente il prurito e smettere di lacrimare, utilizzare gocce di antistaminico. Il principio attivo è in grado di bloccare il rilascio di istamina dai mastociti del tessuto connettivo dell'occhio, che causa allergie.

Le gocce di antistaminico includono:

  • ALLERGODIL;
  • kromogeksal;
  • lekrolin;
  • okumetil;
  • OPATANOL;
  • polinadim.

ALLERGODIL

alergodil Il principio attivo di allergico è l'azelastina cloridrato, che blocca i recettori H1 (istamina). La sostanza aggiuntiva (benzalconio cloruro) ha un effetto antinfiammatorio. Il farmaco è adatto per bambini da 6 anni e adulti.

Allergodil è controindicato in gravidanza, bambini sotto i 6 anni. L'uso durante la gravidanza minaccia la morte fetale dell'embrione, lo sviluppo fetale ritardato o le imperfezioni nella formazione dello scheletro.

Se si indossano lenti a contatto, devono essere rimossi e messi in posa 15 minuti dopo l'applicazione, poiché il cloruro di benzalconio può scolorire le lenti a contatto morbide. È possibile applicare mezzi solo a destinazione del dottore, la durata di corso non deve superare 6 mesi. Instillare 1 goccia in entrambi gli occhi due volte al giorno.

kromogeksal

kromogeksal Il principio attivo è il sodio cromoglicato, che stabilizza le membrane dei mastociti e impedisce l'emissione di istamina, bradichinina e prostaglandine. Assegna bambini da 4 anni e adulti. Allevia i sintomi della congiuntivite allergica, cheratite e cheratocongiuntivite, irritazione. A causa della presenza di benzalconio cloruro, è necessario rimuovere le lenti a contatto e indossare 15 minuti dopo aver usato le gocce.

lekrolin

Collirio di lecrolina Il principio attivo - sodio cromoglicato - allevia il gonfiore delle mucose e ha un effetto anti-allergico. Prescritto a bambini da 4 anni e adulti, non ci sono eventi avversi nelle donne in gravidanza e nelle donne durante l'allattamento.

Metodo di applicazione: goccia a goccia in entrambi gli occhi tre volte al giorno come prescritto da un medico. Se ci sono lenti a contatto, devono essere rimosse prima dell'instillazione e messe in posa 15 minuti dopo l'applicazione, perché la sostanza addizionale nella composizione può scolorirle.

Okumetil

documento Gli ingredienti attivi sono difenidramina cloridrato, nafazolina cloridrato e solfato di zinco, che bloccano i recettori H1.

L'agente anti-istamina è disponibile in flaconcini da 5 o 10 ml per facilità d'uso. Ocmetil può essere somministrato ai bambini dai 4 anni di età e agli adulti.

Le gocce aiutano ad alleviare gonfiori, arrossamenti e zinco nella composizione hanno un effetto antisettico ed eliminano l'infiammazione locale della mucosa. Se non ci sono effetti dopo 72 ore di utilizzo, è necessario consultare il proprio medico in merito alla sostituzione del farmaco.

Opatanol

Opatanol per gli occhi Il principio attivo è l'olopatadina, che blocca il rilascio di mediatori dell'infiammazione e riduce i sintomi della congiuntivite allergica. I colliri possono essere usati in pediatria, per bambini da 3 anni e per adulti, 1 goccia due volte al giorno. Il trattamento può essere continuato per 4 mesi come prescritto da un medico.

Polinadim

la droga è polynadim Il principio attivo è difenidramina e nafazolina, che appartengono alla prima generazione di antistaminici. Il farmaco può essere prescritto a bambini da 3 anni e adulti per il trattamento di malattie infiammatorie della congiuntiva. Le controindicazioni includono:

  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • xerosi;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno.

Per i bambini, i colliri sono prescritti 1 goccia al giorno e gli adulti 1 gocce tre volte al giorno.

Artiglieria pesante

Quando un componente infettivo si unisce a una manifestazione allergica (danno virale o batterico alla mucosa oculare), vengono prescritti farmaci anti-infiammatori corticosteroidei o non steroidei.

L'uso prolungato di corticosteroidi e farmaci anti-infiammatori non è raccomandato, poiché la sindrome dell'occhio secco si verifica, è possibile la opacizzazione del cristallino o lo sviluppo del glaucoma.

Dexa-gentamicina

Dexa-gentamicina In oftalmologia, per uso locale, la dex-gentamicina viene prescritta sotto forma di gocce o unguento per prevenire o trattare le malattie infettive che accompagnano congiuntivite e cheratocongiuntivite.

I principali ingredienti attivi: gentamicina - antibiotico e desametasone - glucocorticoidi. Entrambe queste sostanze sono dispensate dalle farmacie su prescrizione medica, e questo non è solo fatto.

L'uso incontrollato di farmaci così forti può causare effetti collaterali.

Dex gentamicina pomata per gli occhi Sotto forma di gocce, l'agente viene instillato nel sacco congiuntivale 1 goccia tre volte al giorno per non più di due settimane. La Dex-gentamicina è prescritta ai bambini di età superiore ai 12 anni e agli adulti, è controindicata durante la gravidanza e l'allattamento al seno del bambino.

Se la gentamicina è prescritta sotto forma di un unguento, allora è necessario applicare un sottile strato di unguento sul lato interno della palpebra inferiore e ammiccare lentamente per la distribuzione del medicinale. Gli effetti collaterali includono bruciore, fotofobia o compromissione a breve termine dell'acuità visiva.

Aggiungi un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo essere stato moderato.