Tipi di reazioni allergiche

Il trattamento di qualsiasi tipo di reazione allergica è inestricabilmente legato all'identificazione dell'allergene e alle misure profilattiche che riducono il carico di istamina.

orticaria

Questo tipo di reazione allergica negli adulti , e specialmente nei bambini , appare dopo che un allergene è entrato nel corpo insieme a cibo, droghe o una puntura di insetto e altri allergeni.

Nel trattamento dell'orticaria sono stati usati antistaminici della seconda e terza generazione , non avendo un effetto sedativo, prescritto da un medico dopo una diagnosi. Quando l'orticaria è necessaria per seguire una dieta ipoallergenica :

raccomandato esclusi
Ricotta, yogurt, kefir, latte acido e altri prodotti caseari, il latte può essere consumato solo se ben tollerato. Latte e uova, pesce e frutti di mare
Frutta (eccetto fragole e agrumi) Agrumi e bacche rosse
Verdure in acqua bollita e in umido Cibo in scatola
Pasta e cereali da cereali I dadi
Carne bollita, preferibilmente di vitello o di manzo Prodotti a base di carne: salsicce, salsicce e carne affumicata

Brodi di carne

Pane, preferibilmente grano intero o crusca Sottaceti e spezie
Composta da frutta secca e tè Bevande gassate, caffè e cacao, bevande alcoliche
Grassi vegetali Piatti fritti e grassi

È necessario seguire una dieta anche nei casi in cui le cause dell'orticaria non sono identificate o quando una reazione allergica non è correlata alla nutrizione, dal momento che l'ingresso di istamina nel sangue deve essere ridotto al minimo.

Edema di Quincke, edema allergico alla gola e shock anafilattico

L'edema di Quincke , così come l'orticaria, si riferisce alle manifestazioni cutanee di una reazione allergica ed è caratterizzato dalla comparsa improvvisa di edema cutaneo, mucose o tessuto sottocutaneo. Palpebre, guance, labbra e lingua e genitali sono spesso colpiti.

L'edema è accompagnato da bruciore e tensione dei tessuti. Le manifestazioni cliniche dell'angioedema continuano ad aumentare in pochi minuti e possono durare per diverse ore o giorni.

Se c'è gonfiore sul viso e sulla mucosa orale, deve essere dato il primo soccorso e deve essere chiamata un'ambulanza. Poiché l'edema laringeo può causare insufficienza respiratoria acuta. Dopo i primi segni di edema compaiono:

  1. Elimina gli effetti dell'allergene.
  2. Metti un impacco freddo sulla zona interessata.
  3. Per rimuovere l'allergene, prendere Polysorb o carbone attivo , osservando la dose di età per i bambini (per i bambini sotto i 3 anni - si tratta di 5 compresse di carbone attivo miscelati in un bicchiere d'acqua).
  4. Metti qualsiasi farmaco antistaminico sotto la lingua, (per gli adulti - una compressa di suprastin , zodac o zyrtek , per i bambini - fenistillo , oltre due anni - 2,5 ml di claritina , da 2 a 3 anni - 0,005 mg di fenacarolo ).
  5. Con la sconfitta della mucosa nasale, è necessario utilizzare gocce di rinossina o di nafta.

L'edema allergico si alza e si sviluppa rapidamente, con il risultato che, in breve tempo, le vie respiratorie possono restringersi significativamente e persino sovrapporsi completamente. Questa reazione è caratteristica di qualsiasi tipo di allergia, ma è più spesso osservata quando è sensibile a un particolare alimento o farmaco farmacologico.

L'edema allergico più pericoloso per i bambini piccoli a causa della naturale ristrettezza delle vie respiratorie.

È importante! Il paziente deve chiamare un'ambulanza e dare il primo soccorso, simile alle azioni durante lo sviluppo dell'edema di Quincke.

Lo shock anafilattico è grave, pericolosa per la vita, una condizione patologica che si sviluppa al contatto con gli allergeni. La reazione si manifesta rapidamente, in pochi secondi o minuti ed è accompagnata da:

  • depressione della coscienza;
  • convulsioni;
  • un forte calo della pressione sanguigna;
  • minzione involontaria.

È necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e fornire il primo soccorso al paziente . Con i minimi prerequisiti per lo sviluppo di shock anafilattico, è necessario prima dell'arrivo del medico:

  • per escludere un ulteriore apporto di allergeni nel corpo, se la causa dello shock era una puntura d'insetto, significa che è necessario mettere un laccio emostatico appena sopra il sito del morso, per applicare il ghiaccio al fine di ridurre il flusso degli allergeni nel sangue;
  • dare alla vittima l'assunzione di qualsiasi antistaminico;
  • è meglio mettere una persona sulla schiena e inclinare la testa da un lato per evitare l'asfissia causata dall'aspirazione del vomito o dalla recessione della lingua;
  • necessità di assicurare il flusso di ossigeno e rilasciare il torace, il collo e l'addome;
  • se una persona è consapevole della sua tendenza alle allergie o ha precedentemente avuto uno shock anafilattico, allora dovrebbe sempre portare con sé l'adrenalina iniettabile.

Successivamente, è necessario attendere l'assistenza medica professionale.

Sfortunatamente, la capacità di prevedere lo sviluppo di shock anafilattico non esiste, ma se si sviluppa qualsiasi tipo di reazione allergica a qualsiasi fattore, è necessario evitare il contatto ripetuto con questo allergene. E le persone che hanno subito uno shock anafilattico, è necessario avere una carta con l'indicazione dell'allergene.

Dermatite allergica e atopica

Malattia cronica della pelle di natura allergenica, si verifica in persone con una predisposizione genetica quando esposti a fattori ambientali avversi.

Inizia con l'infanzia, le manifestazioni primarie sotto forma di essudativa - diatesi catarrale. Nei bambini più grandi e nella popolazione adulta si manifesta sotto forma di dermatite atopica, eczema.

È importante! La complicazione della dermatite atopica può essere altri processi allergici: asma, congiuntivite e sinusite.

Tutta la terapia è mirata a ridurre le manifestazioni e le esacerbazioni della malattia. La tendenza alla dermatite e alle sue varietà rimane con il paziente per tutta la vita, ma è possibile e necessario ottenere una remissione stabile per evitare complicazioni.

Nei periodi tra riacutizzazioni, il paziente deve prendersi cura adeguatamente della pelle. Per nutrire e idratare con mezzi ipoallergenici. Sapone, detersivo per bucato senza profumi e vari additivi. Abbigliamento naturale, senza l'aggiunta di materiali sintetici.

Rinite allergica

disegno della causa della rinite allergica Questo tipo di reazione allergica è suddivisa in rinite stagionale e per tutto l'anno.

La rinite o l'pollinosi stagionale provocano allergeni che si manifestano in determinati periodi dell'anno, come lanugine di pioppo, polline e altre sostanze.

Le manifestazioni più pronunciate della rinite stagionale sono caratteristiche di chi soffre di allergie di età compresa tra 20 e 40 anni.

La rinite durante tutto l'anno provoca allergeni quotidiani, come polvere e micro-acari, fumo di tabacco e l'epidermide di animali domestici , altri microrganismi e sostanze.

La tattica del trattamento è ridotta alle seguenti attività:

  • Ricevimento di preparazioni antiallergiche e antistaminiche .
  • L'uso di moderni sistemi di aria condizionata, dotati di filtri di pulizia, isolando la stanza da sostanze irritanti. Così come l'uso di speciali maschere di protezione all'aperto.
  • Conduzione di immunoterapia specifica (terapia SIT) . L'essenza del metodo è l'introduzione nel corpo di allergeni in piccole dosi per stimolare la produzione di anticorpi, che consente di ridurre o arrestare completamente le manifestazioni di rinite allergica.

Complicando il trattamento della rinite durante tutto l'anno è il fatto che l'uso costante di gocce dal comune raffreddore danneggia la mucosa nasale.

Tosse allergica e asma bronchiale

inalatore di asma Una tosse allergica appare improvvisamente dopo il contatto con una sostanza irritante ed è caratterizzata da un ciclo lungo (oltre 3 settimane) e dall'assenza di sintomi del raffreddore.

La tosse allergica può essere dovuta a:

  • rinite allergica;
  • bronchite ostruttiva (asmatica);
  • febbre da fieno;
  • tracheite allergica;
  • asma bronchiale .

La tosse allergica può causare attacchi di soffocamento. Al fine di alleviare la tosse:

  • fornire al paziente aria fresca;
  • prendere un antistaminico;
  • Per eliminare le particelle di allergeni sulla mucosa, è necessario sciacquare la gola e risciacquare il naso con una soluzione di sale da cucina.

Se, dopo tutte le misure di cui sopra, il sollievo non viene, chiama un'ambulanza.

Il trattamento della tosse allergica inizia con una "casa ipoallergenica". La seconda direzione è l'amministrazione episodica o del decorso dei farmaci antistaminici prescritti da un allergologo, oltre a farmaci broncodilatatori ed espettoranti. E, ultimo ma non meno importante, la desensibilizzazione.

In caso di asma bronchiale, le allergie causate dall'inalazione sono le cause principali degli attacchi d'asma, ma in rari casi la reazione si sviluppa anche nelle allergie alimentari. Stiamo parlando di una reazione allergica crociata, ad esempio il polline di betulla e una mela. Un attacco può iniziare se un asmatico con un'allergia al polline mangia una mela.

Il trattamento è il seguente:

  • i broncodilatatori per via inalatoria a breve durata d'azione sono assegnati per alleviare le convulsioni;
  • come farmaci anti-infiammatori, vengono utilizzati derivati ​​dell'acido cromoglic, così come i glucocorticosteroidi inalatori;
  • con asma moderato e grave, sono prescritti broncodilatatori inalatori a lunga durata d'azione;
  • per l'asma estremamente grave, i corticosteroidi sono prescritti per l'ingestione;
  • antistaminici di terza generazione ;
  • per le varianti di tosse di asma, farmaci antagonisti del recettore dei leucotrieni.

La componente più importante del trattamento dell'asma è la terapia SIT ( terapia allergene-specifica).

Bronchite allergica e tracheite

sciroppo in un cucchiaio La bronchite allergica e la tracheite possono essere causate da allergeni domestici, nonché da allergeni virali e batterici, compreso lo stafilococco patogeno.

Molto spesso, questo tipo di reazione allergica colpisce i bambini.

Entrambe le malattie possono essere combinate tra loro, tuttavia, sono spesso una manifestazione di allergie auto-respiratorie.

La principale manifestazione di questi tipi di allergia respiratoria è la tosse ossessiva parossistica, nella maggior parte dei casi che si verificano durante la notte.

È caratterizzato da un lungo percorso ossessivo con frequenti esacerbazioni. Di conseguenza, il trattamento deve essere a lungo termine, sistematico, complesso e individuale, tra cui:

  • prendere antistaminici;
  • procedure fisioterapiche, ad esempio, bagni ultravioletti, indurimenti, esercizi terapeutici;
  • desensibilizzazione specifica.

Polmonite allergica

Per la maggior parte la polmonite allergica è una malattia professionale. Si sviluppa dopo ripetute penetrazioni dello stimolo nel corpo. Polvere organica o agenti farmacologici possono svolgere il ruolo di un allergene.

Ci sono tre forme della malattia:

  • Acuta. I sintomi si manifestano dopo 5-10 ore dal ri-contatto con l'allergene e sono simili alle manifestazioni dell'influenza. Tuttavia, dopo due o tre giorni scompaiono completamente.
  • Subacuta. Caratterizza un corso nascosto con la manifestazione dei sintomi comuni per le malattie polmonari: mancanza di respiro e tosse. Questa forma è più pericolosa per una persona rispetto alla polmonite allergica acuta, poiché una persona può continuare a contattare l'allergene, senza essere in grado di valutare correttamente lo stato della sua salute e contattare un allergologo.
  • Cronico È caratterizzato dall'assenza di sintomi ed è una conseguenza di una forma acuta o subacuta di polmonite che non viene diagnosticata in tempo e non viene trattata.

Poiché la causa principale della polmonite allergica è condizioni di lavoro dannose, è urgente eliminare il contatto con gli allergeni. Se stiamo parlando di eziologia della droga, è necessario annullare il farmaco che causa la reazione. La somministrazione ripetuta può causare uno shock anafilattico.

Nella forma acuta di trattamento farmacologico non viene eseguita, è sufficiente eliminare il fattore dannoso. Per il trattamento delle forme subacute e croniche di tale misura non è sufficiente. I medici di solito prescrivono corticosteroidi, come il cortisolo oi suoi analoghi.

Congiuntivite allergica

congiuntivite La congiuntivite allergica è un'infiammazione della congiuntiva dell'occhio che accompagna prurito, gonfiore e lacrimazione. Si sviluppa immediatamente dopo il contatto con l'allergene.

Il trattamento della malattia viene effettuato in modo completo e include:

  • prendere antistaminici di seconda e terza generazione con lunghi (diversi mesi) corsi;
  • l'uso di preparati antistaminici topici di derivati ​​dell'acido cromoglicico sotto forma di colliri;
  • Preparazioni topiche di corticosteroidi sotto forma di unguenti e gocce per gli occhi.

Le persone, le allergie ai pollini, al fine di evitare il contatto con l'allergene sono raccomandate misure così radicali, come il passaggio ad un'altra zona climatica durante il periodo di fioritura delle piante che provoca lo sviluppo della reazione.

orticaria

Orticaria (orticaria o orticaria) è considerata una delle reazioni allergiche più comuni. Secondo alcuni dati, i sintomi di febbre di ortica che scorre acutamente sono stati sperimentati almeno una volta nella vita da più di un terzo della popolazione mondiale. La malattia è caratterizzata da una rapida insorgenza - le vesciche infiammate pruriginose iniziano ad apparire sul corpo.

Continua a leggere ...
Pronto soccorso per shock anafilattico

Lo shock anafilattico è una reazione allergica acuta che richiede cure mediche di emergenza. La velocità di sviluppo di una reazione allergica può variare da pochi secondi a 4-5 ore dopo il contatto con l'allergene. Nella formazione dello shock, la quantità e la qualità della sostanza e il modo in cui è entrata nel corpo non giocano un ruolo. Anche con le microdosi si può sviluppare anafilassi.

Continua a leggere ...
Edema di Quincke, pronto soccorso
gonfiore al collo

Angioedema o angioedema è una manifestazione di una reazione allergica, espressa nell'edema del tessuto sottocutaneo, delle mucose e dell'epidermide. Si verifica a seguito di un contatto diretto con il grilletto. Molto spesso sono interessate parti del viso, orecchie, lingua, arti e genitali. Accompagnare la malattia è l'orticaria - lesioni pruriginose rossastre su varie parti del corpo. Nel caso della diffusione di edema alle meningi, sintomi del sistema nervoso centrale - convulsioni epilettiformi, afasia. Un aumento delle dimensioni delle mucose dell'apparato respiratorio è pericoloso per la salute e può portare al soffocamento.

Continua a leggere ...
Pronto soccorso per gonfiore allergico della gola
l'uomo si aggrappa alla gola rossa

Gonfiore allergico della gola o laringismo è un'improvvisa contrazione involontaria dei muscoli della laringe causata da un allergene nel corpo. L'edema causa la chiusura parziale o completa della glottide, con il risultato che una persona non può respirare normalmente. Se il tempo non fornisce assistenza medica, il paziente può morire per soffocamento. Osservando le regole di prevenzione ed escludendo il contatto con l'allergene, si contribuirà ad evitare l'esacerbazione di laringiti allergiche ed edema laringeo.

Continua a leggere ...
Congiuntivite allergica
schema dell'occhio infiammato

La congiuntivite allergica è un'infiammazione dell'involucro dell'occhio (congiuntiva) causata da una reazione atipica del sistema immunitario dell'organismo a un allergene. La peculiarità della congiuntivite allergica è determinata dal coinvolgimento nel processo infiammatorio di due occhi allo stesso tempo, mentre le lesioni causate da altri motivi sono localizzate inizialmente solo in uno. In casi molto rari, l'allergene provoca una reazione da un lato.

Continua a leggere ...
Tutto sulla bronchite allergica
la tosse della ragazza

Le reazioni allergiche del corpo si manifestano in modi diversi. I sintomi più comuni sono eruzioni cutanee, ma ci sono segni meno evidenti ma più pericolosi di una risposta atipica del sistema immunitario. Da parte del sistema respiratorio, la bronchite allergica può essere un serio problema di salute.

Continua a leggere ...
Asma allergico
la ragazza è una cagata pesante

Esistono diverse classificazioni di asma di origine allergica, che sono determinate dalle cause dello sviluppo della malattia e dalle forme di gravità dei sintomi. Il trattamento sintomatico di questa malattia ha lo scopo di eliminare i sintomi della malattia. I farmaci di questo orientamento eliminano gli attacchi, che colpiscono la muscolatura liscia dell'albero bronchiale. I pazienti devono capire che è meglio prevenire lo sviluppo di un attacco, eliminando completamente il contatto con l'allergene, piuttosto che eliminarne le conseguenze.

Continua a leggere ...