Candida vulvovaginite

Sedia ginecologica rosa Candida vulvovaginite o altrimenti candidosi genitale è una malattia del tratto genitale femminile che colpisce le mucose della vagina e della vulva. La causa principale della patologia è la crescita accelerata dei funghi del genere Candida, che si verifica sotto l'influenza di una varietà di ragioni.

Quadro clinico

La vulvovaginite da Candida viene diagnosticata quando si osservano segni di infiammazione all'esame degli organi genitali esterni e all'interno della vagina. Ciò indica uno sviluppo significativo di funghi simili a lieviti e richiede la nomina di una terapia competente. In caso di infiammazione, la vulva candida vulvite copre solo gli organi genitali esterni e il più delle volte cause esterne di questa patologia, come insufficiente igiene e danni meccanici.

Se il processo infiammatorio è localizzato solo sulla mucosa della vagina, allora stiamo parlando di vaginite . Le cause locali e generali sono anche fattori provocatori di vaginite candidale , la più frequente delle quali può essere attribuita a una diminuzione del funzionamento del sistema immunitario. A sua volta, la mancanza di forze protettive può anche essere innescata da un ampio gruppo di fattori.

La vulvovaginite da Candida è divisa in diversi tipi. Questi includono la candidosi, l'infiammazione acuta e la candidosi ricorrente. I sintomi della malattia dipendono da queste forme della malattia.

Vulvovaginite acuta

Alla reception del ginecologo Questa forma della malattia si manifesta con sintomi pronunciati. I pazienti che si rivolgono al ginecologo lamentano principalmente una serie di sintomi caratteristici:

  • Sulle perdite vaginali, nella loro struttura, assomigliano a una massa di cagliata. Il segreto segreto è abbastanza ampio e questo porta all'irritazione del tratto genitale e degli organi esterni.
  • La malattia è accompagnata da forti pruriti e bruciore. L'irritazione porta a graffi della pelle e delle mucose.
  • A causa del processo pronunciato di infiammazione, il contatto sessuale provoca dolore.
  • Spesso ha odore acre registrato.

Se osservati sulle membrane mucose e le eruzioni cutanee vengono rilevate, nella forma sono simili a piccole bolle. Rivela anche iperemia e marcato gonfiore delle pareti vaginali, piccole e grandi labbra. La durata della fase acuta della vulvovaginite è stimata in due mesi. Se durante questo periodo la malattia non viene curata, allora diventerà cronica.

Forma cronica

doc2 La forma ricorrente della malattia è esposta se la malattia dura più di due mesi. I sintomi sono espressi in piccolo volume e nella maggior parte dei casi possono essere assenti. Scarica biancastra, meno normale. Uno dei sintomi più persistenti è il prurito, può essere sia permanente che periodico. All'esame, il ginecologo presta attenzione all'atrofia dei tessuti vaginali, cioè al loro assottigliamento. Sono possibili anche infiltrazioni e scarichi biancastri.

kandidonositelstvo

In questa forma, non ci sono manifestazioni soggettive della malattia, se osservate dalla vagina, la sua condizione è entro il range normale. Ma allo stesso tempo vengono rilevate deviazioni nelle analisi delle smear. Se il paziente non lamenta frequenti esacerbazioni di mughetto, di solito la candida non viene trattata con farmaci. La candidosi asintomatica è rilevata in quasi il 20% delle donne in età riproduttiva.

Lo status di candidato è un'indicazione dell'aumento dell'immunità e del trattamento profilattico prima della pianificazione del concepimento. Durante la gravidanza, il sistema immunitario diminuisce e le ragazze hanno maggiori probabilità di avere sintomi di mughetto.

diagnostica

La vulvovaginite da Candida è già diagnosticata sulla base di un esame e viene confermata dopo la diagnosi di laboratorio di uno striscio. È anche necessario superare i test per le malattie a trasmissione sessuale, poiché il mughetto procede spesso in concomitanza con altre infezioni.

Principi generali di trattamento

Sedia diagnostica moderna Il trattamento della candidosi vulvovaginale richiede un approccio integrato. Non fidatevi della pubblicità e sperate che un tablet possa far fronte al problema ed eliminare tutti i sintomi in un giorno. Infatti, dopo aver assunto un farmaco forte, le manifestazioni esterne della vulvovaginite scompaiono, ma questo non significa che tu abbia curato il mughetto.

È dimostrato che alla prima comparsa di infiammazione acuta causata da funghi, è sufficiente sottoporsi a un trattamento ben scelto per diversi giorni e non ci saranno più esacerbazioni della malattia. E 'importante in questo momento anche usare la terapia fortificante e scoprire se ci sono malattie del tratto gastrointestinale.

La vulvovaginite cronica candidosa è molto più difficile da trattare. Al fine di far fronte alla malattia in questa fase, a volte è necessario sottoporsi a una diagnosi completa e trattare tutte le malattie comuni e ginecologiche identificate. È inoltre necessario un lungo ciclo di trattamento con farmaci antifungini.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico consiste nell'uso di droghe di azione locale e sistemica. Utilizzare compresse, capsule, supposte. Quando vengono identificati specifici patogeni, è necessario un trattamento antibatterico a seconda del tipo di patogeno identificato. La colpite da Candida e la vulvovaginite vengono trattate con agenti antifungini locali, tra cui:

Candele vaginali La forma del farmaco, il suo dosaggio e la durata del trattamento sono selezionati dal medico. Tipicamente, la crema è prescritta per la vulvite e la vulvovaginite non complicata con diagnosi precoce della malattia. Se la malattia è prolungata e con sintomi pronunciati, è necessario usare mezzi locali e generali. Con farmaci antifungini con effetti sistemici sul corpo includono fluconazolo , compresse di ketoconazolo.

Una fase importante del trattamento è anche quella di aumentare il lavoro di immunità, che può essere raggiunto con l'aiuto di agenti immunomodulatori e un complesso di multivitaminici.

Durante il trattamento, è necessario seguire le raccomandazioni generali:

  • È necessario osservare la pace sessuale. Cioè, non dovrebbe esserci alcun contatto sessuale durante l'intero corso della terapia.
  • Il trattamento simultaneo di entrambi i partner sessuali è necessario.
  • Prima di applicare la crema o usare le candele è necessario lavare. È meglio usare a questo scopo decotti di erbe anti-infiammatorie.
  • In parallelo con il trattamento principale, è necessario migliorare la microflora del tratto intestinale, per il quale possono essere utilizzati i probiotici.
  • Dopo il trattamento, è necessario riprendere i test, consentirà di giudicare l'efficacia della terapia.

I farmaci medici per il trattamento del tordo durante la gravidanza sono selezionati rigorosamente dal medico. Alcuni farmaci antifungini possono avere un effetto negativo sul feto e pertanto non sono raccomandati per l'uso.

La prevenzione della candidosi vulvovaginale è considerata costante igiene degli organi genitali, presenza di un partner sessuale, trattamento tempestivo delle malattie generali e ginecologiche.

Candida vaginite

La vaginite o la colpite da Candida viene diagnosticata quando le manifestazioni dell'attività vitale dei funghi simili a lieviti colpiscono solo il rivestimento della vagina.

Continua a leggere ...
Candida vulvitis
Diagnostica per foto

La vulvite è un cambiamento infiammatorio che colpisce solo i genitali esterni, cioè le grandi e piccole labbra. Le manifestazioni della malattia includono:

Continua a leggere ...