Che cos'è l'epidermofite?

Questa malattia è stata descritta per la prima volta nel XIX secolo. Allo stesso tempo, è stato determinato ciò che provoca Trichophyton interdigitale - un fungo condizionatamente patogeno che mostra le proprie proprietà negative solo in condizioni di elevata umidità. Le pieghe interdigital delle gambe sono influenzate dal fungo, ma per questo non basta semplicemente "raccogliere" il fungo in luoghi pubblici. Occorre coincidere uno o più fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia. Tra loro, fallimento immunologico, traumi e indossati sui piedi, violazione del tono dei vasi degli arti inferiori, prolungato indossamento di scarpe di gomma, ecc.

Forme dell'epidermofite e dei loro sintomi

fungus_girls

Il trattamento del fungo sulle suole dei piedi dipende dalla forma della malattia, quindi prima cercheremo, sulla base dei sintomi, determinare la sua forma.

Forma squamous-hyperkeratotic - sulle suole dei piedi, nelle zone interdigital si formano piccoli centri di peeling. A volte c'è l'ipercheratosi da parte del tipo di calli, ci sono piccole bolle che non scoppiano, ma dopo un po 'vengono versate in scale.

Difidrotica forma - nella regione dell'arco del piede, le bolle si sviluppano con una grossa superficie cornea. A poco a poco si fondono in un grande focolare con contenuti purulenti nuvolosi. Quando si apre la vescica, viene rilevata l'erosione, circondata dallo strato esfoliante corneo. Con questa forma, una persona può essere disturbata da malessere generale, febbre, dolore.

Forma Intertriginoznaya - colpisce le pieghe interdigital dei piedi (spesso le pieghe tra 4 e 5 dita). Si tratta di una crepa circondata da uno strato di cornea biancastre dell'epidermide. Il processo infiammatorio dopo l'apertura si diffonde rapidamente nelle aree della pelle vicina.

Forma acuta - caratterizzata da un significativo aumento della temperatura corporea dovuto all'enorme numero di elementi vescicolari-bulloosi (vescicole).

Le unghie epidermofizi - colpisce 1 e 5 dita, perché sono più spesso degli altri feriti dalle scarpe. In primo luogo, la malattia si manifesta sul bordo libero del chiodo, che cambia colore e diventa opaco. Quindi, le bande ocra-gialle appaiono nello spessore della piastra, l'ipercheratosi subungua inizia a progredire e il chiodo diventa friabile.

Dato i risultati di studi di laboratorio e guardando i sintomi, il trattamento del fungo sulle gambe è prescritto da un dermatologo.

Principi generali del trattamento

fungo-tra-noi Il trattamento con una qualsiasi delle forme consiste nell'utilizzo di agenti antiinfiammatori e fungicidi.

Per la rimozione di processi infiammatori acuti vengono utilizzati (sotto forma di bendaggi di garza o lozioni fredde):

  • 1-2% di resorcinolo
  • 0,1% di soluzione di rivanol (lattato di etacridina)
  • 0,25% soluzione di nitrato d'argento
  • Soluzione di permanganato di potassio
Preparazioni per il trattamento del fungo sulle gambe:

  • Soluzione alcolica al 2% di iodio
  • Liquido Castellani
  • 1-2% di soluzioni di coloranti anilina (è possibile utilizzare brillante verde e blu metilene)
  • Mikozolon
  • mikoseptin
  • Daktarin
  • mikospor
  • Ointments, che contengono catrame, acido salicilico, zolfo.

efficace trattamento del fungo sulle gambe è possibile solo in caso di penetrazione profonda nell'epidermide di agenti antifungini. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario rimuovere i livelli cornea con l'aiuto di agenti cheratoliti. Questi includono:

  • 5-15% di petrolio salicilico (sotto la compressione 2 volte al giorno).
  • Unguento salicylico latte (sotto forma di compressione dopo un bagno caldo di sapone-soda).
  • Collodio latte-salicilico (3 fiumi al giorno per 3-4 giorni, quindi prendere un bagno di sapone e rimuovere le masse ipercheratolitiche con forbici o bisturi).

Il trattamento locale del fungo sulle gambe può essere utilizzato se la lesione è in fase iniziale e non occupa una grande area, e anche se l'epidermofite non è avvenuta prima nel paziente. In tutti gli altri casi è necessaria una terapia sistemica (l'uso di antibiotici). Se non è necessario il trattamento del fungo delle unghie sulle gambe, è possibile prendere solo terbinafina (250 mg / die per almeno 2 settimane) o intraconazolo (1 settimana a 200 mg 2 rubli al giorno).

Dopo la fine del trattamento è raccomandato il corso di trattamento anti-recidiva, implica lo sfregamento della pelle con l'alcool salicilico 1-2% per un mese e polvere i piedi con 10% borico in polvere. Le scarpe devono essere disinfettate .

Trattamento della forma disidrotica di epidermofitosi

Il trattamento del fungo sul piede della forma disgrotica inizia con il piercing delle bolle (a volte la loro superficie è semplicemente tagliata). Un ulteriore trattamento consiste nel prendere due volte al giorno bagni caldi di 10 minuti con permanganato di potassio. Possono essere sostituiti con lozioni fredde: 3-4 volte al giorno, due o tre ore di stoffa o garza imbevuta di soluzione resorcinolica 1-2%, soluzione di lapis 0,25% o soluzione di fluido di foratura vengono applicate ai piedi per due ore. Di notte, il trattamento non si ferma, come le bende sono applicate con bende con pasta Lassari o unguento indifferente.

Non appena i sintomi acuti scompaiono, il trattamento viene ridotto a un trattamento giornaliero con 1-2% tincture di iodio o una soluzione alcolica di sostanza verde con la stessa concentrazione.

Trattamento di forma intertriginosa di epidermofitosi

Nella fase di bagnatura, il trattamento prevede l'assunzione di pentole calde con permanganato di potassio, lubrificazione dei piedi con liquido Castellani, tintura di iodio al 2% e soluzione di tintura di anilina all'1%. Se c'è erosione, i bagni caldi preferiscono le lozioni fredde.

Non appena l'infiammazione svanisce, è possibile iniziare il trattamento del fungo sulle gambe con unguento: catrame di boro e 2% salicilico-diacido, Naftalan. Viene inoltre utilizzato il polverizzazione di boro-salicilico.

Il fungo non riguarda solo i piedi. Ad esempio, il forfora può essere un segnale di danno al cuoio capelluto, che deve essere trattato .

Per la prevenzione, è possibile utilizzare shampoo antifungini .

Trattamento della forma squamosa di epidermofitosi

Il trattamento può essere effettuato in due modi: mediante il distacco e l'applicazione di preparazioni locali alle zone colpite.

Il metodo di distacco secondo Arievich è raccomandato con forma interdigitale e con limiti limitati sui piedi, a condizione che la malattia sia causata da epidermofyton rosso. La composizione di unguento per il distacco include: acido salicilico, gelatina di petrolio, acido lattico o benzoico. Viene applicato dopo un bagno di soda di 15 minuti, dopo di che i piedi sono ricoperti di carta da cerafano o pergamena (tempo di permanenza a casa - notte). Se il risultato è riuscito, lo strato superficiale della pelle verrà rimosso come guanti. In caso di guasto, l'unguento viene applicato per un altro giorno (a volte in doppia concentrazione). Il metodo di distacco non può essere utilizzato con l'epidermofosi di accompagnamento di eruzioni allergiche, così come con il fungo nella fase acuta.

La lubrificazione del suono del piede e dello spazio interdigitale può essere effettuata con soluzioni alcoliche di vernici anilina, liquidi Castellani e tincture di iodio.

Ricette della medicina tradizionale contro le epidermofisi

4235235 Sono note più di mille piante, le foglie, i fiori e le radici delle quali possiedono proprietà battericide e antifungine. I più famosi sono il pino e la betulla, dalla cui corteccia riceve catrame. Praticare il trattamento del fungo sulle gambe con il celandino: bagna le zone colpite con il succo, ed inoltre impartisce bende dalla farina alla foca (il tempo di conservazione è di 20-30 minuti).

Nel corso acuto della malattia viene prelevata una decozione medicinale preparata da foglie di cowberry, eucalipto, viola a tre toni, wort di St. John , fiori di cavallo e fiori di camomilla prelevati a 3 cucchiai. Il brodo è preparato ogni giorno: 1 p.s. Collezione versare un bicchiere di acqua bollente, quindi 1 ora insistere e filtrare. Prendete il rimedio per ½ tazza due volte al giorno per 2-3 settimane. Gli stessi componenti (aumentando la concentrazione 4-5 volte) possono anche essere utilizzati per preparare una decozione per compressioni e lozioni (uso fino alla sosta di umidità).

Il trattamento del fungo sulle dita dei piedi può essere effettuato con gocciolamento di latte: lubrificano le zone infiammate 2-3 volte al giorno.

Durante il trattamento del fungo tra le dita dei piedi, i pazienti possono disporre pezzi di garza per ridurre il rischio di epidermofite infiammatorio intertriginoso.

Quando si tratta di fermare il fungo a casa e la mancanza di dinamiche positive, consultare sempre un medico. Egli prescriverà farmaci da prescrizione a compressione che sono più efficaci. Se la malattia continuerà ad essere molto difficile, è possibile collocare in un ospedale.

3 commenti

La tua e-mail non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento apparirà sulla pagina dopo la verifica da parte del moderatore.